Anatomia di una canoa canadese

  • anatomia di una canoa canadese
  • anatomia di una canoa canadese

Dimensioni

Lunghezza

Più la canoa canadese è lunga più è veloce, è più semplice andare in linea retta e le sue prestazioni sono buone anche con il carico. Le canoe più corte hanno invece il vantaggio di girare con maggior facilità, pertanto sono più adatte per fiumi stretti e manovrieri. Anche una differenza di soli 15 cm sulla lunghezza può cambiarne le prestazioni.

Altezza

Un’altezza maggiore al centro dello scafo dà origine a un bordo libero maggiore, aumentano così la capacità di carico e la stabilità della canoa stessa. La punta e la coda più alte fendono meglio le onde impedendo agli spruzzi di entrare, ma risentono maggiormente dell’influenza del vento.

Larghezza

La canoa canadese con uno scafo largo ha più stabilità iniziale, ma per il suo spostamento è necessario applicare una forza maggiore sulla pagaia. Uno scafo stretto richiede meno sforzo, ma la canoa ha meno stabilità iniziale.

Diverse forme del fondo

La forma del fondo determina la stabilità iniziale e finale della canoa canadese. La stabilità iniziale è la stabilità di una canoa canadese che galleggia in piano su acqua ferma. La stabilità finale, è la resistenza al rovesciamento quando è inclinata su un fianco.

Fondo piatto – Flat bottom

Fondo piatto – Flat bottomTipico per le canoe da carico. Lo scafo a fondo piatto ha più stabilità iniziale, ma la canoa risulta meno governabile sulle onde e se viene inclinata oltre un certo angolo.

Fondo ad arco – Shallow arch

Fondo ad arco – Shallow archCaratteristica degli scafi ben disegnati. Buona stabilità iniziale e finale. Prevedibile; se si inclina sulle onde si governa con facilità.

Fondo a V – Shallow V

Fondo a V – Shallow VSagomato al centro con una sporgenza che funge da chiglia. Risulta più semplice andare in linea retta, ma avendo un maggior pescaggio è più facile toccare il fondo.

Fondo tondo – Round bottom

Fondo tondo – Round bottomEstremamente raro, usato solo su canoe da velocità in acqua piatta. Canoa molto veloce ma senza stabilità iniziale; difficile da mantenere in equilibrio.

Fianchi

Flare (svasati)

Flare (svasati)I fianchi che si allargano verso l’alto aumentano la spinta di galleggiamento man mano che la canoa si immerge nell’acqua e allo stesso tempo deflettono le onde all’esterno della canoa.

Tumblehome (rientrati)

Tumblehome (rientrati)Lo scafo è ricurvo all’interno sui bordi; la pagaiata vicino al bordo risulta più semplice, cosa più evidente sulle canoe monoposto.

Le punte

Linea di entrata

Una canoa che ha linee di entrata e di uscita a punta è più veloce e silenziosa, ma tende a infilarsi nelle onde invece di salirci sopra. Una canoa con linee di entrata e di uscita smussate offre maggiore resistenza all’avanzamento e crea maggior turbolenza d’acqua, ma il suo galleggiamento e la sua capacità di salire sulle onde è maggiore.

  • tipi di punte

Rocker

La curva verso l’alto della chiglia in direzione delle punte si chiama Rocker. Le canoe con rocker nullo o basso sono più veloci e poco sensibili al vento e risulta più facile andare in linea retta. Sono adatte per laghi e fiumi tranquilli, ma sono poco manovrabili e non salgono sulle onde. Le canoe con rocher accentuato sono più manovrabili, salgono sulle onde, ma sono anche più lente e più sensibili al vento.

  • canoa canadese - rocker minimale
  • canoa canadese - rocker medio
  • canoa canadese - rocker accentuato

Testi e immagini – ricavati dal manuale tecnico Wenonah.

Punta = Bow
Coda = Stern
Gioco = Yoke
Traversa = Thwart
Frisata = Gunwales
Maniglia = Carrying thwart
Seggiolino = Seat
Ponte = Deck
Pescaggio = Draught
Bordo libero = Freeboard
Linea galleggiamento = Waterline