Come trasportare e legare la canoa canadese

Vediamo ora come trasportare e legare la canoa canadese sul tetto di un’auto o di un furgone. Il trasporto di questo tipo di canoe, per il loro ingombro e peso, implica qualche problema in più rispetto a un kayak. Le barre portatutto, oltre a essere omologate e di buona qualità, devono avere una lunghezza minima di 180 cm per permetterci di caricare due canadesi affiancate. Molto importante è anche l’ancoraggio delle barre al tetto. Se il tetto del nostro mezzo di trasporto ha le grondine, è preferibile che la larghezza della base delle staffe di ancoraggio sia di almeno 8 cm. Se invece ne è sprovvisto, solitamente le barre vengono avvitate su una traversa che a sua volta è fissata al tetto con dei rivetti (Thule, Rhino-rack). L’esempio mostra le barre montate su un pickup. Ogni barra ha una portata di 90 kg compreso il suo peso. Con queste barre è possibile caricare tre canoe modello prospector.
IMPORTANTE: le barre supplementari non devo sporgere oltre la sagoma.

barre Rhino-rack
barre Rhino-rack
barre Rhino-rack
barre autocostruite
barre autocostruite
barre autocostruite
Per poter caricare agevolmente sul tetto la canoa, quando non si può contare sull’aiuto di una seconda persona, esistono sul mercato delle barre estraibili da applicare sulle barre standard. Hanno una portata di carico di 30 kg.

barre estraibili
barre estraibili
Per fissare la canoa alle barre NON devono mai essere usati elastici ma normali cinghie o una corda statica di almeno 8 mm di diametro. Per fissare una canoa dai 4,50 metri in sù, la corda/cinghia deve essere lunga 5 metri. Le figure mostrano un ancoraggio con corda. Prima di fissare la corda (4) controllare che sia in tensione (3).

  • legatura canoa su barra
Vediamo ora due esempi di cinghie: quella a sinistra ha un diametro di 25 mm, quella a destra di 35 mm. Entrambe hanno un pezzo di tessuto sotto la fibbia che impedisce il contatto del metallo con la canoa.

tipi di cinghie
tipi di cinghie

Alcuni metodi per caricare la canoa in spalla

Le due figure seguenti mostrano come fare per mettere la canoa in spalla facendosi aiutare da un’amico. L’amico che ci aiuta, solleva la canoa per la punta e la tiene ferma in posizione, mentre ci infiliamo al centro sotto il giogo, per poi appoggiarla sulle spalle.

Fase 1
Fase 2
Le seguenti figure mostrano come caricare la canoa sulle spalle quando si è soli. Posizionandosi in coda alla canoa la si solleva tenendola per i bordi ci si sposta poi fino al centro della stessa all’altezza del giogo appoggiandolo sulle spalle. Si fanno poi scivolare le mani lungo i bordi verso la traversa che si ha di fronte impugnandola saldamente con le due mani. In questa posizione il peso della canoa è bilanciato e può essere trasportata mantenendo la punta leggermente più alta della coda.

Fase 1
Fase 2
Fase 3
Fase 4
Fase 5